CatalogoOnline

Esseblock

Il sistema camino ESSEBLOCK è il massimo della sicurezza e risolve tutti questi problemi, come attestano le ampie certificazioni relative alle vigenti norme Europee.


Ogni costruttore sa che, soprattutto oggi, nel progettare e realizzare una casa oppure un opificio industriale vanno affrontati e risolti tutta una serie di problemi tecnici, in particolare nella parte strutturale, per rispondere al meglio a requisiti qualitativi e normativi.
È in questa ottica che, pensando ad una canna fumaria, la dobbiamo vedere come parte integrante dell’impianto a cui è asservita, per cui la stessa deve rispondere alle ben precise norme esistenti. La S.C.M. dà una risposta concreta a questi problemi proponendo le sue quattro linee di canna ESSEBLOCK: ESSEBLOCK 316, ESSEBLOCK 304, ESSEWOOD e ESSEREI. Più le due linee di comignoli: ESSECOM, TRADIZIONALE.
In un sistema di riscaldamento è importante che la combustione avvenga con l’ eliminazione totale dei fumi e, ancor di più, che eventuali incendi della canna fumaria non possano propagarsi al resto dell'edificio o lesionare la canna stessa.
Dalle prove di certificazione si può verificare come la ESSEBLOCK ha superato brillantemente la prova di resistenza al fuoco di fuliggine a 1000°C, così come la stessa canna, con temperature interne di funzionamento molto elevate, può essere posta a distanze molto ravvicinate da materiali combustibili (2cm da pareti in legno con la tipologia ESSEWOOD fino ad un massimo di 5cm con le altre tipologie sottoposte ad una temperatura di ben 700°C in funzionamento continuo).
Il Costruttore, il Progettista ed in modo particolare l'Installatore devono tener conto delle responsabilità legali imposte dalle normative CE e dalle regole del “buon costruttore”, per cui è essenziale l'uso di prodotti testati e certificati.
Per installare la canna fumaria più adatta all'impianto a cui la stessa và asservita occorre interpretare senza errori le sigle che designano il prodotto certificato.

Fonostop Duo

Isolante Acustico dei rumori da calpestio bistrato ad elevata fonoresilenza per sistemi di isolamento acustico dei solai con pavimento galleggiante interno ed esterni

FONOSTOPDuo e' l'isolante acustico dei rumori di calpestio sottile e di elevatissima efficacia.
E' costituito da una lamina fonoimpedente accoppiata ad un tessuto non tessuto fonoresiliente in fibra poliestere ottenuto con un particolare procedimento di "agugliatura elastica", progetto esclusivo INDEX. La lamina fonoimpedente è un elemento continuo, impermeabile all'acqua e all'aria, che assolve la funzione di ottimizzare la prestazione acustica otturando le porosità di cui un manufatto edilizio puo' difettare, attraverso le quali il rumore aereo avrebbe modo di diffondere, ristabilendone la continuita', caratterisctica apprezzabile specie sui piani di posa discontinui.Il tessuto non tessuto e' uno strato di separazione elastico fra elementi rigidi, massetto e solaio, che attenua, sia la trasmissione delle vibrazioni provocate dal calpestio degli occupanti sul massetto galleggiante pavimentato, sia le vibrazioni del massetto indotte dal rumore aereo derivante dalle diverse sorgenti sonore come le voci, gli apparecchi radio, televisivi ecc.
FONOSTOPDuo, inoltre, e' resistente al punzonamento sia statico che dinamico per cui resiste sia al traffico di cantiere in fase di posa, sia, in esercizio, all'azione perforante delle asperita' dei sottofondi irregolari sotto il carico del massetto galleggiante.
FONOSTOPDuo e' prodotto in rotoli da 10x1,05 m e la lamina fonoimpedente della faccia superiore, che è rivestita con una finitura tessile in TNT di propilene azzurrra, sporge di 5 cm rispetto al tessuto non tessuto fonoresiliente bianco della faccia inferiore, al fine di costituire una aletta di sormonto che protegga la linea di accostamento laterale dei fogli dall'intrusione di malta cementizia del massetto che altrimenti, una volta indurita, determinterebbe un ponte acustico.

Specifiche tecniche

Spessore.......................7,5 mm ca.
Dimensione rotoli.............1,05x10,0 m
Larghezza:
- lamina fonoresiliente........1,05 m
- tessuto non tessuto..........1,00 m
- cimosa.......................0.05 m
Massa aerica..................1,6 kg/mq
Impermeabilita' all'acqua.....impermeabile
Conducibilita' termica:
- lamina fonoreliente..........0,170 W/m K
- tessuto non tessuto..........0.045 W/m K

Valori forniti da INDEX

Materiali per l'edilizia GEF
  • Area attualmente in costruzione